,

Legumi: benefici, proprietà nutrizionali e consumi suggeriti

benefici dei legumi

L’inverno sta arrivando. E con il freddo, anche le zuppe di legumi cominciano a popolare la nostra tavola. E a buona ragione.

Fagioli, ceci e lenticchie sono una fonte importantissima di fibre, proteine vegetali e sali minerali per il nostro organismo. Se inseriti correttamente all’interno di una dieta variegata ed equilibrata, i benefici dei legumi sono molti: ci aiutano a diminuire il rischio di malattie cronico-degenerative come il diabete, l’obesità e le patologie cardiovascolari, considerate la prima causa di decesso al mondo.

Vediamo allora quali sono i legumi da consumare sulla nostra tavola nei prossimi mesi, e quali i benefici che possono apportare alla nostra salute.

Tutti i legumi da inserire in un’alimentazione corretta

Siamo davvero sicuri di conoscere tutti i legumi che possiamo mangiare quotidianamente per assicurarci il benessere del nostro organismo? Nel dubbio, abbiamo deciso di stilare qui un piccolo elenco di tutti gli alimenti appartenenti alla famiglia delle leguminose.

  • I fagioli sono senza dubbio tra i legumi più noti e consumati. Ne esistono moltissime varietà, tutte dotate di proprietà nutrizionali incredibili: borlotti, cannellini, fagioli rossi, fagioli neri e i giapponesi Azuki, giusto per citarne alcuni.
  • I ceci sono ricchi di fibre e proteine, ma anche di acido linoleico, in grado di assicurare il controllo dei livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue. Si tratta di legumi speciali, alimenti caratterizzati da un indice glicemico davvero basso, il che rende perfetti anche per chi soffre di diabete.
  • I piselli sono legumi prettamente primaverili, che vantano più di altri un’azione depurativa.
  • Le lenticchie sono la fonte più valida di proteine vegetali che esista in natura, il che già ci fa capire perché sia tanto importante inserirle nella propria alimentazione. Ricche di ferro, fibre e vitamina B, sono un vero toccasana per la nostra salute.
  • Le fave sono troppo poco consumate sulle nostre tavole. Ricche di fibre, vitamine e sali minerali, sono invece molto indicate per il benessere del nostro organismo.

Tra gli altri legumi da consumare con una certa costanza ci teniamo anche a menzionare i lupini, i fagiolini (seppur legumi a metà), la carruba, le arachidi e le cicerchie.

I benefici dei legumi per l’organismo

Quali sono i benefici del consumo dei legumi per il nostro organismo? Anzitutto, questi si dimostrano perfetti alleati del cuore, perché ricchi di acidi grassi essenziali; sono quindi ideali in una dieta volta a a ridurre i livelli di colesterolo “cattivo” nel sangue. Ma i legumi sono anche ricchi di folati, in grado di abbassare i livelli di omocisteina e ridurre così il rischio di ictus o infarti.

Al tempo stesso, come tutti sanno, il consumo di fagioli e lenticchie è importante per il benessere dell’intestino. Questi facilitano, infatti, la regolarità e il transito intestinale, riducendo anche l’assorbimento di zuccheri e di colesterolo. Inoltre, poiché particolarmente ricchi di ferro e di vitamina B, si dimostrano anche degli ottimi alleati contro l’anemia. Anzi, la presenza della vitamina B9 rende i legumi perfetti da consumare anche in gravidanza, poiché questa a contribuire ad uno sviluppo sano e corretto del feto.

Infine, considerando il basso indice glicemico, i legumi si dimostrano perfetti anche per la dieta di diabetici o presunti tali.

Rispondi