,

Cosa fare quando si è troppo affamati

Spesso può capitare di mangiare senza effettivamente saziarsi, soprattutto se si svolge un’attività che porta a bruciare molte calorie.

Per riuscire a tenere sotto controllo questi attacchi di fame che, si sa, vanno di pari passo con un aumento di peso indesiderato, vi lasciamo qualche consiglio.

La colazione

Innanzitutto, la colazione deve essere abbondante e composta da cibi sani, dotati di un buon valore energetico. Si consigliano, ad esempio, le fette biscottate con marmellata, evitando l’aggiunta di burro, in quanto non particolarmente salutare.

Gli spuntini

Per affrontare gli attacchi di fame – soprattutto se si è fuori casa – è opportuno essere sempre provvisti di un frutto.

La frutta è infatti un’ottima alleata e vi aiuterà a non optare per quegli ultimi cornetti rimasti nel bar vicino all’ufficio.

Pranzo

Una sana e buona abitudine è quella di consumare un’abbondante ciotola di verdura per pranzo, così da saziarvi e non strafare con pasta, carne o altri alimenti.

La quantità di carboidrati e delle proteine – seppur necessarie – non deve infatti essere eccessiva.

La cena

La cena non rientra tra i pasti fondamentali della giornata, come colazione e pranzo. Tenete presente, infatti, che subito dopo andrete a dormire.

Dopo aver cenato, inoltre, vi sconsigliamo di mangiare dolciumi. Optate, piuttosto, per una caramellina: incredibile ma vero, la fame diminuirà!

Rispondi