,

Dimagrimento pancia e fianchi: dieta rapida del dottor Oz in chiave italiana

dieta rapida dottor oz

La dieta made in USA

Doctoroz.com è una vera manna dal cielo per tutte e tutti coloro che cercano una dieta pancia piatta e fianchi snelli efficace… ma che vivono negli Stati Uniti. Lì il Dr Oz Show è sempre stato popolarissimo e i consigli del Dottor Oz erano molto seguiti sin dai tempi in cui pubblicizzava prodotti per dimagrire di vario tipo (pastiglie per dimagrire e prodotti per accelerare il metabolismo come la celebre Garcinia Cambogia Dr Oz). Grazie alla programmazione La7d è approdato con successo anche in Italia, dove il dottor Oz puntate dopo puntate ci insegnava come dimagrire.

dieta rapida dr oz

Ma perché dicevamo all’inizio che è una dieta per dimagrire pancia e fianchi concepita per gli Stati Uniti? Perché la dieta rapida del dr. Oz prevede l’uso quotidiano di ricette che qui in Italia verrebbero accolte con una freddezza scoraggiante, anche da chi è convinto ad intraprendere la dieta pancia e fianchi più drastica.

Smoothie o non smoothie? Questo è il dilemma

Gli smoothie consigliati dal dottor Mehmet Oz sarebbero snobbati come un inavvicinabile beverone, vanificando in tempo zero l’efficacia di una dieta dimagrante pancia che sta facendo impazzire gli States!

La soluzione? ➡ Usare gli stessi nutrienti della dieta pancia e fianchi resa nota dal Dr Oz Show, ma in chiave “ricette che possano piacere in Italia”. Vediamo quindi quali sono i principi su cui si basa la dieta per dimagrire pancia e fianchi del dr Oz e poi sbizzarriamoci con le ricette “italianizzate”.

Dieta per dimagrire pancia e fianchi del Dr. Oz: i principi di base

Sì alle proteine, no ai carboidrati, via libera ai vegetali non amidosi

La dieta rapida del dr Oz permette un veloce dimagrimento pancia e fianchi perché è una dieta principalmente a base di proteine, vitamine e sali minerali, con un basso apporto di carboidrati:

  • le vitamine e i sali minerali assicurano le corrette funzioni fisiologiche;
  • le proteine servono per costituire le strutture dell’organismo;
  • i carboidrati forniscono energia per il consumo rapido o come “scorta”.

Proprio le scorte di carboidrati sono quelle che appesantiscono fianchi e pancia, quindi una dieta che ne prevede un apporto molto contenuto permette di dimagrire più velocemente, una vera “dieta dimagrante pancia e fianchi”!

Dieta lampo dottor Oz: la versione italiana

La dieta del dr Oz “tradotta” in italiano è efficace quanto quella originale, perché vengono utilizzate le stesse quantità e proporzioni di nutrienti, ma in un formato più facile da realizzare in Italia, ovvero con ricette già note a noi mangiatori del Bel Paese. Ad esempio, se in America vanno alla grande i famosi “smoothies”, cioè i frullati iperproteici veloci, da preparare con appositi mix già dieta pancia e fianchi dr. ozpronti, qui da noi è possibile concedersi un frullato normale e la parte proteica può venire egregiamente sostituita da un uovo sodo che si può consumare a parte.

Vedrete come un menu azzeccato vi permette di ridurre la circonferenza vita e fianchi senza usare prodotti per dimagrire. Abbinando degli esercizi specifici, inoltre, potete dimagrire in una settimana come non avete mai fatto. Parole d’ordine: impegno e costanza.

Quindi, come si compone il menu completo previsto dalla dieta dottor Oz? Vediamolo insieme.

Dieta dottor Oz: il menu per tutta la giornata

Le regole generali

Se su doctoroz.com le ricette sono efficaci ma difficili da realizzare, qui troverete il menu alla portata di ogni italiano. L’importante è attenersi alle regole generali.

 😕 Cosa evitare: grano, zucchero bianco, dolcificanti dietetici, alcolici, cibi elaborati, latticini (ad eccezione dello yogurt greco), e niente parti fra le 8 di sera e le 8 del mattino!

 😀 Cosa mangiare: brodo vegetale a volontà, verdure non amidose a volontà (ad esempio carciofi, asparagi, funghi, broccoli, cavolfiore, sedano, lenticchie, melanzana, cipolle, peperoni, zucchine, pomodoro, cavolo, insalata e radicchio di ogni varietà), 340 grammi di proteine al giorno (pollame, pesce e uova).

 😯 Attenzione a: grassi “buoni” ma in quantità limitate (es. avocado, olio evo), carboidrati (massimo 1/2 tazza di quinoa bollita al giorno).

Dr Oz dieta italiana: iniziamo dalla colazione

La dieta per grasso addominale inizia appena svegli: bevete un bel bicchiere di acqua con il succo dieta dr oz colazionedi mezzo limone e poi bevete il frullato proteico; potete aggiungere una tazzina di caffè e uno degli snack concessi (come hummus, 1 mela, sottaceti, due manciate di noci o frutta a guscio). Per il frullato ci sono molte ricette, eccone una particolarmente golosa (da integrare successivamente con l’uovo sodo):

 ➡ Frullato al cioccolato – ingredienti: 1 tazza di bevanda a base vegetale non zuccherata (soia, mandorle o avena), 3/4 cubetti di ghiaccio, due datteri, mezza banana congelata, un cucchiaio di burro di arachidi, uno di cacao magro in polvere e uno di semi di lino.

Dr Oz dieta italiana: il pranzo

È un pasto interamente proteico, in cui consumare carne o pesce (al massimo 150 grammi) da abbinare a verdure a foglia a volontà. È bene inaugurare il pranzo con il brodo vegetale: potete consumarlo illimitatamente, e potete filtrarlo o frullarlo per ottenere una vellutata.

➡ Ecco la ricetta: 750 ml di acqua, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, verdure a foglia (bieta o cavolo), 2 coste di sedano, 1 carota, una presa di crescione. Via libera alle spezie che soddisfano l’appetito, come zenzero, prezzemolo a crudo o peperoncino, e un filo d’olio evo.dieta dr oz pranzo

Per la portata principale ecco un’ispirazione: fesa di tacchino al forno con trito di rosmarino, salvia e timo, contorno di rucola e pomodorini freschi conditi con aglio, basilico fresco e un filo di olio evo.

Dottor Oz dieta italiana: lo spuntino

Lo spuntino è sempre uno dei pasti proteici, ma si può fare un’eccezione alla regola concedendosi l’unica porzione di latticini della giornata, ad esempio uno yogurt greco magro.

Dottor Oz dieta italiana: la cena

La dieta dimagrante pancia e fianchi si conclude alla sera con una cena bilanciata esattamente come il pranzo. Il consiglio è sempre quello di iniziare col passato di verdure.

➡ Il piatto principale è sempre una ricetta che contenga circa 110-120 grammi di ingrediente proteico. Che ne dite di un filetto di trota al vapore con contorno di funghi e asparagi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *