,

Sintomi e cause della carenza di magnesio (e soluzioni!)

carenza di magnesio cause sintomi e soluzioni

Molto importante per la salute delle ossa, per la regolazione del sonno e della pressione sanguigna, nonchè per una buona circolazione del sangue, il magnesio è un minerale che interviene in numerose funzioni organiche. Proprio per questo motivo è fondamentale evitare una situazione di carenza di magnesio ed è necessario garantire un corretto apporto di questo minerale, principalmente tramite l’alimentazione. Ma quali sono i sintomi e quali sono le cause della carenza di magnesio? Scopriamolo assieme!

Carenza di magnesio cause

Carenza di magnesio cause colite
Carenza di magnesio cause

Siamo di fronte a una situazione di ipomagnesiemia – ovvero di carenza di magnesio – quando la concentrazione plasmatica risulti inferiore a 1,9 mg/dl.
Questa situazione può essere dovuta a varie cause, come a una dieta povera di questo minerale oppure alla necessità di aumentarne l’apporto in seguito a particolari condizioni come gravidanzaallattamentomenopausa e attività sportiva intensa.

Tra le altre cause si annoverano anche alterazioni dell’assorbimento intestinale o renale, disturbi tiroideialcolismo cronico, stress e diarrea cronica.
In caso di nascita prematura o patologie indipendenti dalla settimana di gestazione al momento della nascita, è possibile avere un situazione di carenza di magnesio anche nei neonati.

La carenza di magnesio per insufficiente apporto alimentare è frequente anche in casi di digiuno: se l’intestino non funziona in modo corretto, infatti, ci si può trovare di fronte ad una situazione di carenza di magnesio e potassio.

Pancreatite, morbo celiaco, ulcere, coliti possono essere spesso le cause di un cattivo assorbimento del minerale. Se diarrea e vomito sono frequenti e costanti, inoltre, si possono registrare casi di carenza di magnesio. Anche alcuni lassativi, farmaci o diuretici possono causare una situazione di ipomagnesiemia.

Carenza di magnesio sintomi

I sintomi da carenza di magnesio sono tanti e in alcuni casi simili a quelli avvertiti con molte altre patologie. Tra questi si annoverano: stanchezzatremoriirritabilitàcrampiinsonnia, umore depresso e mancanza di coordinazione muscolare. Nei casi più gravi si possono riscontrare anche problemi di ipertensione arteriosa e aritmie cardiache.

Nelle donne in stato di gravidanza, invece, la carenza di magnesio si può manifestare con la presenza di contrazione uterine, mentre nelle donne in età fertile può causare una sindrome premestruale e mestruale dolorosaParlando sempre di mancanza di magnesio sintomi ulteriori possono essere spasmi muscolari e crampi; questo minerale è infatti fondamentale per la salute del muscolo.

carenza di magnesio sintomi emicrania
Carenza di magnesio sintomi

L’ipomagnesiemia può anche provocare frequenti emicranie, perdite di appetito, ansia, depressione, inquietudine, sgradevole odore del corpo e difficoltà di concentrazione e perdita di memoria. La carenza di magnesio, inoltre, è associato a condizioni come ipertensione, diabete, asma, ansia, attacchi di panico e condizioni muscolo-scheletriche come il mal di schiena cronico e la la fibromialgia.

Carenza di magnesio sintomi e cure

magnesio integratori
Magnesio integratori

Scendendo nei particolari è importante sapere che se all’improvviso si inizia a sudare o si ha un odore sgradevole del corpo può essere dovuto ad un basso livello di magnesio. Quest’ultimo, infatti, aiuta a regolare l’attività delle ghiandole che controllano il sudore e neutralizzano le sostanze chimiche che producono il cattivo odore.

Uno squilibrio alimentare di magnesio potrebbe quindi contribuire ad una eccessiva sudorazione in generale.
Per combattere il problema dell’odore sgradevole è opportuno mangiare più alimenti con magnesio alto o assumere un integratore magnesio dopo aver consultato il medico.

Se si ha difficoltà a dormire o dopo tante ore di sonno non ci si sente riposati, anche in questo caso molto probabilmente si tratta di una carenza di magnesio. Questa situazione, infatti, va ad incidere sul corretto funzionamento dell’acido gamma-aminobutirrico, GABA, nel cervello. GABA è un neurotrasmettitore che consente al cervello la transizione a uno stato di riposo per godere di sonno profondo. Per cercare di risolvere questa situazione si consiglia di utilizzare un magnesio integratore.

Rimedi carenza di magnesio

In caso di carenza di magnesio la prima cosa che bisogna fare è correggere la propria alimentazione avendo cura di mangiare cibo contenente magnesio. Un altro rimedio consiste nell’utilizzare delle erbe officinali come equiseto, ortica e fieno greco.
Esistono inoltre, come già detto, diversi integratori magnesio in bustine, capsule e fiale, sia allo stato puro che assieme ad altri minerali. Prima di utilizzare un magnesio integratore, però, è opportuno chiedere il parere del proprio medico.

Alimenti con magnesio

cacao alimenti con alto livello di magnesio
Alimenti con magnesio: cacao

Come già detto, per prevenire la carenza magnesio la soluzione migliore consiste nel mangiare cibo contenente magnesio. In tal senso si rivela opportuno seguire una dieta a base di frutta e verduralegumi, semi oleosi e cereali integrali. La raffinazione dei cereali, però, comporta una rilevante perdita di questo minerale e se si vuole risolvere il problema è opportuno consumare cereali integrali o comunque poco raffinati. Particolarmente ricco di magnesio è anche il cacao.

Risolvere il problema della carenza di magnesio, quindi, è possibile. L’importante è avere gli opportuni accorgimenti e prestare attenzione ai possibili sintomi.

Rispondi