,

Quando iniziare una dieta: i mesi migliori per partire al meglio e dimagrire

quando iniziare una dieta

Ogni volta che si pensa a quando iniziare una dieta, chissà come mai, il primo pensiero di ognuno di noi è: da lunedì mi metto a dieta! Lo diciamo tutti, almeno una volta nella vita, forse perché il lunedì è il primo giorno della settimana e per questo ci sembra corretto iniziare con ordine e disciplina il nostro regime dietetico. C’è un problema: in tanti, nonostante i buoni propositi per mettersi a dieta, rinviano di lunedì in lunedì, fino a quando non arriva il senso di rinuncia e si ritorna direttamente alle vecchie e, in alcuni casi, insane scelte alimentari.

Sarà che il problema per il quale non si riesce a mettersi a dieta sia proprio il fantomatico lunedì? In realtà non esiste un giorno ideale per mettersi a regime, tutti i giorni vanno bene. Pur non essendocene uno specifico dal quale iniziare, forse non sai che invece ci sono dei mesi ideali per dare il via ad un piano dietetico e dei mesi nei quali invece potrebbe essere molto difficile rispettare la tabella di marcia che ci si è imposti. In fondo, il trucco sta nell’iniziare bene e poi si sa: chi ben comincia è a metà dell’opera.

Quando iniziare una dieta: gennaio, febbraio, marzo

iniziare una dieta in invernoI mesi invernali sono sicuramente i più difficili nei quali seguire attentamente una dieta e fissare il regime da mantenere nel tempo; anche se molto complesso, però, non è detto che non si possa fare un tentativo. 

Perché non iniziare una dieta a gennaio

Questo mese è un po’ come il lunedì: dopo le feste natalizie tutti noi vogliamo metterci a dieta, ci sentiamo tutti così appesantiti dalle feste! Quei due o tre chili che si sono aggiunti durante il Natale sembrano pesare come un vero e proprio masso nello stomaco. Realmente però, chi riesce a mettersi a dieta a gennaio? Quasi nessuno, innanzi tutto perché le feste solitamente si protraggono sino al 6 e, dopo tale data, si attende che arrivi almeno il lunedì successivo per iniziare il proprio programma di dimagrimento. Peccato che fra il ritorno a lavoro, la casa, e i figli, gira e rigira si arriva a fine mese e il pensiero della dieta finisce automaticamente nel cassetto.

Gennaio, quindi, non è certamente il mese ideale per scegliere di iniziare a cambiare il proprio regime alimentare. Come abbiamo già detto, tentar non nuoce, quindi se siete proprio intenzionati a dimagrire dopo le feste, provate a fare una bella settimana di detox, per liberarvi dalle tossine e dall’eccesso di zuccheri, e per sentirvi più leggeri. In questa settimana il consiglio è di mangiare principalmente minestroni, centrifugati di verdura, qualche frutto (preferendo quelli con un indice glicemico basso), verdure crude, un po’ di pesce al vapore o di carne lessa o sulla piastra evitando carne rossa, pesci grassi, e sopratutto i carboidrati.

Perché neanche a febbraio bisogna iniziare la dieta

Se gennaio non è un buon mese per via delle feste, febbraio non è da meno, primo perché fa freddo e, come ben sapete, quando le temperature sono basse l’organismo continua a inviare al cervello un unico segnale: cibo, zuccheri e carboidrati!

Sembra strano ma è proprio così, quindi è meglio evitare di iniziare una dieta in questo mese. Non dimentichiamoci che a febbraio c’è anche carnevale, quindi frittelle e dolciumi vi circondano ovunque. In realtà anche se non è un buon mese per iniziare la dieta, non vuol dire che bisogna per forza mangiare a sbafo! Cercate di fissare qualche buon proposito da questo mese: fare più esercizio fisico o evitare di mangiare dolci, seguire qualche golosa ricetta invernale ed aumentare le porzioni di verdura a tavola.

Marzo: è il momento buono per iniziare a dimagrire

Se gennaio e febbraio non sono amici della dieta, marzo invece è uno dei mesi migliori per iniziare a mettersi in forma. A marzo non fa né troppo caldo né troppo freddo, il corpo inizia a risvegliarsi dal torpore invernale e, soprattutto, mancano solo 3 mesi alla prova costume! Infatti, sono in molti a scegliere questo mese per iniziare la propria dieta, specialmente se non ci si vuole chiudere in casa per i 3 mesi estivi successivi.

La prima cosa da fare in questo mese è scegliere di fare esercizio fisico almeno tre/quattro volte a settimana, poi iniziate con diminuendo l’ingestione dei carboidrati complessi, eliminate lo zucchero e cercate di bilanciare bene carne, pesce, uova e legumi all’interno della settimana. L’obiettivo? Perdere almeno mezzo kg a settimana, così in 3 mesi potrete davvero tornare in ottima forma! 

Quando iniziare una dieta tra aprile, maggio e giugno

inziaire una dieta in primaveraSiete arrivati nel pieno della primavera e ancora non riuscite a decidere come iniziare una dieta né quando; sappiate che in uno di questi mesi potrete sicuramente dare il meglio di voi e trovare i giusti stimoli per dimagrire.

Perché mettersi a dieta tra aprile e maggio

Anche questi mesi, dato il tempo mite, la luce del giorno che vi accompagna per più ore e il cambio del fuso orario, possono essere ideali per iniziare una dieta! In questi mesi, potete scegliere di andare a correre fuori all’aria aperta o di camminare in mezzo alla natura.

Inoltre, aprile e maggio offrono tantissimi prodotti tra frutta e verdura di stagione che si possono inserire tranquillamente nella propria dieta. In questi mesi il giusto abbinamento tra esercizio fisico unito ed un consumo maggiore di verdura e frutta può aiutarvi a perdere peso senza sentire il senso di fame. 

Giugno: sì con la giusta motivazione

Sta per arrivare l’estate e anche il caldo: giugno è un mese nel quale mettersi a dieta può risultare più difficile, a meno che non si decida di aumentare l’esercizio fisico, ad esempio andando in piscina o al mare, consumare frutta e verdura ed evitare preparazioni culinarie troppo pesanti. In questo mese la cosa più importante è idratarsi!

Iniziare una dieta in estate: luglio, agosto e settembre

iniziare una dieta in estateSe vi chiedete quando iniziare una dieta ed essere certi di scegliere il periodo migliore, per quanto possa sembrare strano forse l’estate non fa al caso vostro. 

Luglio e agosto ideali per mantenersi (e dimagrire)

Questi sono i mesi più caldi dell’anno, le temperature afose e umide ci fanno sentire stanchi anche dopo un passo; infatti, sono mesi in cui solitamente si va in ferie! Mettersi a dieta d’estate è davvero difficile: si esce a bere la sera con gli amici, si va al mare o in piscina, si sosta il più possibile sotto l’aria condizionata ecc..

Nonostante la svogliatezza di base, qualche chiletto, forse a causa del caldo afoso, lo si perde. Quindi l’obiettivo di questi mesi è mantenere il peso, magari perdendo un chiletto aiutati dal caldo estivo. Come fare? Semplice, bevete più acqua, preferite bevande senza zucchero con il the verde o il the normale, evitate di mangiare troppi carboidrati (fa caldo, diciamo che fare la pasta tutti i giorni può essere scocciante) e infine andate al mare e in piscina e nuotate, non prendete solo il sole! 

Settembre (come gennaio): iniziare la dieta è impossibile

Siamo arrivati ad un altro mese x; anche a settembre tutti sono pronti con mille buoni propositi per iniziare la dieta post vacanze estive, a quelli dedicati alla famiglia o al lavoro. Specialmente se tornate dalle vacanze o se comunque vi state preparando per riportare i vostri figli a scuola o per rientrare voi stessi a lavoro, sarà molto difficile concentrarsi anche sulla dieta. Quando si hanno troppi obbiettivi, la dieta passa in secondo piano; per questo motivo, gennaio e settembre, sono da scartare.

Infine, se vi sentite appesantiti e avete mangiato eccessivamente in vacanza, allora fate una bella settimana disintossicante, proprio come dopo le feste, e solo successivamente iscrivetevi in palestra. Dal 1 Ottobre, mi raccomando!

Iniziare la dieta durante l’autunno: ottobre, novembre e dicembre

iniziare una dieta in autunnoInfine, siamo arrivati al periodo autunnale, cadono le foglie e iniziamo a pensare a quanto sia soffice e accogliente il divano. Peccato che se ci si vuole mettere a dieta questo è uno dei periodi migliori! Quindi giù dal divano e dritti in palestra! 

Qual è il mese migliore per iniziare una dieta? Ottobre!

Ad Ottobre, siamo tornati alla normalità: i figli sono a scuola, noi siamo nuovamente al lavoro, si cena e si pranza agli stessi orari, insomma si segue nuovamente la propria routine quotidiana. Proprio per questo motivo, ottobre è un mese perfetto per iniziare la propria dieta: 1) siete meno stressati perché fare le cose di sempre vi porta ad un livello di calma e sicurezza; 2) in questo mese il tempo è ancora mite e ci si può dedicare sia all’attività fisica all’aria aperta sia a quello indoor, come la palestra.

Una ricerca americana ha effettuato uno studio ed ha scoperto che chi si mette a dieta ad ottobre ingrassa di meno durante le feste natalizie (perché per paura di riprendere i chili persi ci si mantiene); molto spesso si riesce a centrare i propri obiettivi di dimagrimento. Quindi se volevate una risposta secca su “Quando iniziare una dieta”, sappiate che il mese più indicato è: ad ottobre!

Novembre e Dicembre

Se avete iniziato la vostra dieta ad ottobre, allora in questi due mesi potrete continuare a seguire il vostro percorso dietetico e fare solo qualche piccolo strappo alla regola nei giorni di Natale. Se, invece, non avete iniziato la dieta ad ottobre, allora questi due mesi non sono molto indicati per iniziare un nuovo regime alimentare.

A novembre ci si inizia già ad immergere nel clima natalizio, a dicembre ci si è dentro con tutte le scarpe; sentire in ogni angolo odore di biscotti non è il massimo. Come fare? Se non volete ingrassare in questi mesi, allontanate i dolci e preferite loro la frutta secca come noci e mandorle, cercate di mangiare più volte al giorno con porzioni meno abbondanti e preferite legumi e pesce a proteine di origine animale. Si consiglia di evitare totalmente i latticini e i formaggi troppo stagionati. 

Adesso che sapete quando iniziare una dieta, speriamo che possiate raggiungere i vostri obiettivi e dimagrire senza sforzo e troppi sacrifici. Ricordate che i periodi migliori sono la primavera con marzo, aprile e maggio, ed ottobre. In questi mesi potete iniziare alla grande e perseguire il vostro obiettivo. Come fare per dimagrire e non riprendere i chili nei mesi successivi? Semplice, attenetevi al programma di dimagrimento e se sgarrate a causa di feste o vacanze, riprendete il ritmo con una bella settimana di dieta disintossicante. La bilancia diventerà vostra amica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *